Informazioni

Il nostro rifugio

Col tempo il rifugio si usura; quest’anno sono state apportate migliorie alle tettoie a ai recinti e sono state costruite 2 casette per ospitare ancora più cani. Tutto ciò grazie alla generosità dei volontari e delle persone che da anni ci sostengono col loro aiuto.

Orari di apertura al pubblico

Lunedì 08.00-12.00
Martedì 08.00-12.00
Mercoledì 08.00-12.00
Giovedì -Chiuso-
Venerdì 08.00-12.00
Sabato 08.00-12.00
Domenica 08.00-12.00

Si consiglia di prendere appuntamento telefonico

Sorveglianza e Videosorveglianza

Tutti i giorni 24h su 24h è attivo il servizio di sorveglianza da personale qualificato per la sicurezza dell’area e degli ospiti, al di fuori dell’orario di apertura al pubblico i custodi non sono tenuti a far entrare nessuno nella struttura se non per ragioni di sicurezza della stessa (forze dell’ordine).

Il servizio di videosorveglianza è segnalato da appositi cartelli a norma di legge in tutta l’area della struttura con registrazione continua.

COME RAGGIUNGERCI?

DAL PARCHEGGIO DELL’ORTOMERCATO:

1. Entrare nelparcheggio dell’Ortomercato in via Orzinuovi

2. Raggiungere l’angolo destro del parcheggio

3. Prendere la strada sterrata che fiancheggia la tangenziale Ovest

4. Alla fine della strada sterrata troverete il cancello dell’ATAR

DA VIA GIRELLI:

1. Prendere via Orzinuovi in direzione Milano-lago d’Iseo

2. Superato l’ortomercato e poco prima del ponte sul fiume Mella, svoltare a destra in via Girelli

3. Percorrere via Girelli fino in fondo e pocoprima del ponte ferroviario svoltare a destra

4. Costeggiare un prato e la massicciata ferroviaria fino a giungere davanti il cancello dell’ATAR

PER INFORMAZIONI, SOSTEGNO, ADOZIONI A DISTANZA

Contattaci

ATAR BRESCIA

Tel. Presidente

030 37 73 410

atarbs@yahoo.it

Sede del rifugio

 Via Parco del Mella 100, 25125 (BS)

INDICAZIONI STRADALI

 

Scrivici



La nostra storia

2 maggio 1990: nasce l’ A.T.A.R. (Associazione Tutela Animali Randagi)

Fino ad oggi:
– oltre 2650 cani  e oltre 2150 gatti ospitati al rifugio,
– sterilizzazioni sul territorio di colonie feline,
– centinaia tra cani e gatti sequestrati e gestione di maltrattamenti a Brescia e provincia con la collaborazione delle forze dell’ordine,
– sterilizzazioni, visite mediche, mantenimento e medicinali sono tutte spese che ATAR sostiene per i suoi piccoli ospiti,
– sensibilizzazione GRATUITA nelle scuole del territorio sui temi inerenti gli animali e coinvolgimento dei ragazzi nei progetti formativi tramite il volontariato in rifugio,
– collaborazione GRATUITA con gli enti istituzionali del comune di Brescia per iniziative organizzate nell’ambito della tutela animali.

Cerchiamo di soccorrere e salvare più animali possibile, sostenendoci la nostra missione non può che migliorare!

Leggi e regolamenti

 

Denunciamo chi maltratta gli animali..non voltiamo lo sguardo!

La legge n 189 del 20–07–2004 sul maltrattamento degli animali e successivamente la legge regionale n 33 hanno portato notevoli cambiamenti nella coscienza e nel comportamento delle persone rispetto a come tenere e salvaguardare gli animali e alla possibile denuncia di un maltrattamento a cui si assiste. Più frequenti sono le segnalazioni che giungono alle Associazioni animaliste e si manifesta maggiormente il bisogno di non passare oltre senza guardare, denunciando chi commette abusi sugli animali, o li abbandona, o li tiene in condizioni non compatibili con la loro natura. Purtroppo sono ancora poche le persone che conoscono le pene previste da questi leggi sulla tutela degli animali,pene che possono comportare anche il carcere, oltre alle sanzioni amministrative, per chi commette reati ai danni degli animali.

Chiunque può presentare una segnalazione presso un organo di Polizia Giudiziaria: Carabinieri, Polizia di Stato, Guardie ecozoofile, Corpo Forestale dello Stato, Polizia Municipale… La denuncia ha funzione informativa e descrittiva di un fatto che poi andrà verificato e approfondito dagli organi di polizia.
È importante descrivere con cura il fatto, dopo aver accertato che ci sia effettivamente il maltrattamento, per evitare il rischio di vedersi archiviare la denuncia. Meglio ancora se vengono menzionati testimoni che possano avvalorare quanto si scrive.

DETENZIONE ANIMALI IN CONDOMINIO 
Normativa relativa alla detenzione di animali all’interno di condomini. Consulta »

LEGGE REGIONALE 30 DICEMBRE 2009, N.33 
Norme relative alla tutela degli animali da affezione e prevenzione del randagismo. Consulta »

REGOLAMENTO REGIONALE 25 MAGGIO 2008 N.2 
Regolamento di attuazione della legge regionale n. 16 del 20 luglio 2006 (lotta al randagismo e tutela degli animali da affezione). Consulta »

LEGGE 14 agosto 1991, n.281
Legge quadro in materia di animali di affezione e prevenzione del randagismo. Consulta »

MINISTERO DELLA SALUTE – ORDINANZA SUGLI ANIMALI PERICOLOSI 
“Ordinanza Martini” sugli animali pericolosi. Consulta »

LEGGE 189/2004 CONTRO IL MALTRATTAMENTO DEGLI ANIMALI
La legge “in pillole”. Consulta »

LA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DEGLI ANIMALI
La Dichiarazione universale dei diritti dell’animale, proclamata dall’UNESCO nel 1978. Consulta »

REGOLAMENTO POLIZIA URBANA
Regolamento di polizia urbana – comune di Brescia. Consulta »

DECRETO LEGISLATIVO N. 116 DEL 27/01/1992
Attuazione della direttiva (CEE) n. 609/86 in materia di protezione degli animali utilizzati a fini sperimentali o ad altri fini scientifici. Consulta »

DECRETO LEGISLATIVO 30 DICEMBRE 1992 N. 532
Attuazione della direttiva 91/628 CEE relativa alla protezione degli animali durante il trasporto. Consulta »